“L’IMPRESA, PATRIMONIO DI FAMIGLIA” , ECCO COME PROTEGGERE E VALORIZZARE LA PROPRIA AZIENDA

del 28.10.2019

Grande partecipazione al seminario di approfondimento ospitato dalla business school di Confapi

Come proteggere e valorizzare l’investimento più importante per ogni imprenditore: la propria impresa. È stato questo il tema al centro di “L’impresa, patrimonio di famiglia”, il seminario d’approfondimento che ha coinvolto un’attenta platea di imprenditori e manager all’interno di S.Pa.D.A., la business school di Confapi.

È stato un confronto a tutto tondo sui temi che maggiormente levano il sonno agli imprenditori: i rapporti con i soci, con gli investitori, tra diverse generazioni in azienda. A sviscerarne tutti gli aspetti relatori preparati come Dario Branciamore (UBS Europe SE, Wealth planner Italy), Alberto Dalla Libera (Studio Dalla Libera & Partners, commercialista), Filippo Griggio – (Confapi Padova, Consulente del Lavoro) ed Ernesto Morano (Notaio).

Nel corso dell’incontro, che si è svolto venerdì 25 ottobre nel Chiostro di Monteortone, le modalità e gli strumenti oggi esistenti per proteggere e mettere al riparo l’azienda da eventuali minacce e trasmettere il patrimonio di famiglia alla generazione futura. Spesso la continuità della successione appare infatti come uno dei problemi più delicati e cruciali della piccola e media impresa o dell’azienda familiare, e talvolta viene considerata un argomento tabù. Impresa e successione sono invece fenomeni correlati e il passaggio generazionale, che rappresenta un momento molto critico, può tradursi in un’opportunità se affrontata con l’utilizzo degli strumenti adeguati. La pianificazione patrimoniale è basilare per conservare il proprio patrimonio, preservarlo da eventuali rischi e, contestualmente, beneficiare di una corretta ottimizzazione fiscale.

Nel corso del seminario, i relatori hanno affrontato i temi della pianificazione patrimoniale e del passaggio generazionale alla luce delle normative vigenti, illustrando i possibili diversi strumenti da utilizzare, a seconda dei casi, come il testamento, il fondo patrimoniale, il patto di famiglia, la donazione e il Trust.

Non conosci S.Pa.D.A.? Vuoi partecipare alle prossime iniziative? Chiama in associazione o scrivi a spada@confapi.padova.it

Ufficio Stampa Confapi Padova

stampa@confapi.padova.it

/Argomenti