ITALIA - NIGERIA, NUOVE OPPORTUNITÀ COMMERCIALI PER LE AZIENDE VENETE

del 17.10.2019

La sede di Confapi Padova, giovedì 17 ottobre, ha ospitato un incontro con i dirigenti di alcune imprese nigeriane, primo passo di una collaborazione che apre interessanti prospettive commerciali per le aziende venete. In particolare erano presenti i referenti della Valagh & Co. Ltd (azienda che dal 1995 offre servizi di qualità ad industrie e privati, vendendo, installando e occupandosi della manutenzione di pompe industriali, pannelli e contatori), della Dehofamy Ltd e della Sscng Ltd. A coordinare l’incontro il presidente di Unionmeccanica Veneto Andrea Tiburli.

«Il nostro ruolo è quello di ponte, mettendo in contatto le nostre imprese del settore con le aziende nigeriane alla ricerca di potenziali fornitori del nostro Paese», spiega Tiburli. «Tra i nostri compiti c’è infatti anche quello di facilitare l’accesso delle Pmi ai mercati stranieri, individuando e proponendo alla rete Confapi nuove occasioni d’affari nel mondo e valorizzando così la produzione italiana di alta qualità delle piccole e medie industrie. Sono sicuro che si apriranno importanti opportunità di collaborazione tra le realtà dei nostri due paesi».

L’economia della Nigeria è la 26ª economia mondiale per PIL nominale ed è la prima del continente africano. Nel 2014, il ha provveduto a ristrutturare il proprio sistema di rilevazione degli indicatori economici, portando i settori analizzati da 33 a 46 e migliorando le stime sulla cosiddetta "economia informale" (o economia in nero). Un rapporto di Citigroup del febbraio 2011 ha incluso la Nigeria nel gruppo dei "Global Growth Generators" ("generatori di crescita mondiale"), ossia gli 11 Paesi che fra il 2010 e il 2050 contribuiranno maggiormente alla crescita del PIL mondiale.

Ufficio Stampa Confapi Padova

stampa@confapi.padova.it

/Argomenti