Imprese, assemblea Ceapme a Lisbona: Casasco incontra ministri portoghesi

del 24.10.2019

Incontri ad alto livello a Lisbona per Maurizio Casasco, presidente Confapi e primo vice presidente europeo di Ceapme (la confederazione europea delle piccole e medie imprese), che oggi nella capitale portoghese ha avuto colloqui con il ministro degli Esteri e il ministro dell'Economia e segretario di stato del governo portoghese. Attrattività degli investimenti e sviluppo dell'economia i temi del confronto, durato più di due ore e mezza, tra la delegazione Ceapme e gli esponenti di governo di Lisbona. 

"Loro hanno deficit zero e un sistema premiale per gli imprenditori che investono e danno lavoro", dice all'Adnkronos Casasco. Domani, in occasione dell'Assemblea della Ceapme, "si discuterà dell'ipotesi di ospitare in Italia, nella prossima primavera, la prossima riunione della Confederazione europea", anticipa Casasco.

Più in generale, il presidente di Confapi sottolinea "la necessità di avere una visione a medio-lungo termine. Basti pensare alla straordinaria opportunità per il futuro rappresentata dall'Africa, che nel 2050 conterà 2,5 miliardi di persone. Un mercato enorme che si apre. Per questo motivo -conclude Casasco- ci vorrebbe un 'ministro del futuro' in grado di prefigurare il possibile impatto economico di qui a 20-30 anni".

Ufficio Stampa Confapi Padova
stampa@confapi.padova.it

Ufficio Stampa Confapi Padova

stampa@confapi.padova.it